LA DESPERADOS SFIORA IL MIRACOLO, PERDE 4 A 3 CONTRO I CAMPIONI DELLA STEMA!

Sabato 10 dicembre ore 18,00

Stema- Desperados= 4-3

Quello che non ti aspetti, io per primo, poi alla fine il calcio lo tira fuori nel momento meno probabile. Così succede che una Stema (senza Cogliati comunque) fatica sino alla fine per battere la Desperados… un match bello, corretto e tirato. Primo tempo che vede il vantaggio della Despe dopo un palo colpito da Brambilla. Il gioco è comandato dai ragazzi di Galdino che però faticano a trovare spazzi con Spinelli  su tutti a tenere lontano i pericoli portati soprattutto da Perini e Brugola (migliore dei suoi)… si gioca ed anche bene con i ragazzi della Desperados a ripartire ed è bravo Costanzo Stefano ad evitare ulteriori problemi su un paio di contropiedi. Brugola a metà del primo tempo si libera della marcatura e infila Pirovano. Poco dopo la Stema passa con una grande azione dettata ancora una volta da un uno due di Perini e Brugola. Il due a uno non abbassa l’entusiasmo dei “sudamericani” che ci provano e tengono praticamente sino all’ultimo minuto il passivo minimo, cioè fino a quando un tiro da fuori che sembra innocuo viene deviato da Puddu di testa, deviazione per il 3 a 1 proprio allo scadere. Il secondo tempo non ferma la Despe che tiene in difesa e riesce anche ad accorciare con Sala dopo una bella triangolazione. Si gioca e l’intensità continua anche perché il match è aperto… Costanzo para un paio di ottime conclusioni. A firmare il 4 a 2 è ancora Puddu stavolta il buon Adriano fa tutto da solo, s’infila sulla destra ed arriva a tu per tu con Pirovano infilandolo. Mancano ancora dieci minuti ed il match rimane sempre vivo, specie quando ancora una girata di Sala infila Costanzo per il 4 a 3. Il finale è da brividi… Brugola a quattro dalla fine un rigore, lo calcia sulla sinistra ma Pirovano para. Passa ancora un minuto ed è ancora rigore, Brugola stoppa in modo impeccabile un lancio lungo scarta Pirovano che lo stende. Ancora Brugola sul dischetto del rigore, cambia lato, ma Pirovano intuisce ancora lasciando tutto invariato. L’ultimo minuto da l’incredibile occasione del pareggio alla Desperados, quinto fallo, tiro libero ma è bravo Costanzo a rimanere in piedi parando il tiro di Brambilla. Finisce così 4 a 3 quello che non ti aspetti, cioè un bel match fra forti e deboli con tanti abbracci e complimenti per riappacificare tutti col calcio!!!

VOTO PARTITA: 10 E LODE!14954361_10208227521950613_1553806707_o 14808105_10208067123940763_463107037_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *