LA CORONATE FA L’IMPRESA, BATTE ANCHE NEL RITORNO LA STEMA PER 5 A 4 E VOLA IN FINALE!

Giovedì 16 febbraio ore 21,00

Coronate- Stema= 5-4 (andata 7-6)

Una vittoria meritata ed ottenuta con tanto cuore di fronte ai pluricampioni in carica. Bellissimo il match dei ragazzi di Cecinato che dopo un andata che li aveva visto prevalere di misura su Costanzo e compagni vede la Coronate non fermarsi ed anzi giocare senza paura sin dalle prime battute. E dire che l’inizio del match si era rivelato tutt’altro che facile per i ragazzi di Cecinato che vanno sotto per 1 a 0 con una rete di Morandi. Quindi tutto da rifare… da li la Coronate sa non demoralizzarsi e gioca a viso aperto con Forlanelli e Masic a scorribandare in numerose ripartenze. Bomber Forlanelli riporta in pareggio e quindi sopra i suoi prima del finire del primo tempo. Nella ripresa è ancora Forlanelli a salire in cattedra con un splendido goal al sette a cui l’ottimo Codara proprio non può opporsi. Passa una manciata di minuti e la Coronate allunga con Cortiana. Il 3 a 1 fa decidere a Costanzo di provare il portiere di movimento con Morandi in porta… l’uomo in più da possesso ma la Coronate è brava a chiudere ed a ripartire… Masic prima sbaglia  a porta sguarnita e poi infila per il 4 a 1 che da ancora più  concretezza alle speranze della Coronate, quando poi, Forlanelli firma la quinta rete e la sua personale tripletta si capisce che l’obbiettivo è ad un passo. Stema che non lascia il campo senza dare l’ultimo colpo di coda con tre reti che (doppietta di Brugola ed un autorete) danno ancora più valore all’impresa targata Coronate… perché hanno battuto i campioni carica e perché per battere gli uomini di Costanzo non puoi davvero sbagliare nulla. Complimenti a tutti!!! Morandi e Folanelli i migliori su le due sponde… ora la Stema giocherà la finale per il terzo posto domenica alle ore 19,00 mentre la finalissima fra Coronate e Galacticos si terrà subito dopo.

VOTO PARTITA: 10 E LODE!img_20170216_220050 img_20170216_221241 img_20170217_193506

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *